Norbord
 

Obiettivo:

  • Ottimizzare l'applicazione di etichette e il processo di scansione
  • Migliorare la sicurezza e l'efficienza dei dipendenti
  • Espandere la capacità aggiungendo una nuova linea di produzione senza aumentare il personale
  • Ridurre al minimo il tasso di errori

Soluzione:

  • Norbord sceglie ZetesAtlas per l'identificazione dei pallet

Risultato:

  • L'etichettatrice industriale Zetes automatizza l'applicazione di circa 1.400 etichette ai pallet ogni giorno.
  • Le etichette vengono acquisite automaticamente per registrare le posizioni nel magazzino nel software WMS.
  • Gli operatori dei carrelli elevatori non devono più scendere dalla cabina per eseguire un compito altamente manuale e ripetitivo per ogni pallet.

In Belgio, i pannelli OSB sono utilizzati in praticamente ogni progetto di ristrutturazione nel settore edile. Quando si vedono questi pannelli c'è una buona probabilità che siano stati realizzati nel Limburgo, in Belgio. Norbord Genk è infatti tra i principali produttori mondiali di pannelli a base di derivati del legno: i suoi 125 dipendenti producono non meno di 1.200 metri quadrati di pannelli OSB ogni giorno.

"Nel nostro stabilimento lavoriamo i tronchi e li trasformiamo in pannelli di derivati del legno con dozzine di spessori diversi", spiega Steven Brouillard, Department Manager Finishing End Operations presso Norbord. I pannelli vengono quindi posti su un pallet e avvolti in una pellicola per formare un imballo standard con un'altezza di 900 mm e un peso massimo di 1,5 tonnellate. Successivamente il software ERP crea un'etichetta, che viene applicata al pallet e scansionata per registrare il pallet, i pannelli e la posizione a magazzino nel software stesso.

Applicazione e scansione di 700 etichette

Labelling identificationIn precedenza, le etichette venivano stampate in anticipo con il software ERP. Dopo l'applicazione delle reggette di circa 90 secondi, l'operatore del carrello elevatore doveva uscire dalla cabina per applicare manualmente l'etichetta sull'imballo.

"Per molto tempo il processo richiedeva un secondo dipendente presso l'imballatrice, il cui compito principale era applicare e scansionare le etichette", chiarisce Brouillard "Con 700 pallet al giorno, non era più possibile continuare così e avevamo anche piani per aggiungere una nuova linea".

Per automatizzare il processo, Norbord ha scelto ZetesAtlas, una soluzione integrata di identificazione e serializzazione. Dopo l'avvolgimento del pallet, la macchina applica l'etichetta, sempre nello stesso punto, e acquisisce automaticamente il codice a barre riportante posizione di magazzino e numero di lotto. ZetesAtlas si assicura che il pallet venga correttamente visualizzato nel software di gestione del magazzino Norbord. L'operatore del carrello elevatore inserisce le posizioni di magazzino una sola volta a inizio turno. Eseguita la scansione del pallet, l'operatore lo trasporta nel luogo previsto del magazzino, che occupa un'area di circa 40.000 metri quadrati.

L'automazione migliora la sicurezza e riduce gli errori

Ora Norbord utilizza un solo dipendente per linea anziché due, poiché la soluzione di automazione elimina la necessità di uscire dalla cabina per applicare le etichette e scansionarle. Ciò migliora notevolmente la sicurezza, eliminando il rischio di caduta ogni volta che l'operatore esce o entra nella cabina.

"Il tasso di errori è inoltre inferiore", afferma Stefan Nysen, Systems Developer presso Norbord. "Nel passato si verificava che gli operatori dimenticassero di acquisire l'etichetta prima di trasportare un pallet in magazzino. Le nostre posizioni e quantità di magazzino risultavano pertanto sbagliate e non era possibile vendere i pannelli in quanto non erano registrati".

"In alcune giornate, questa eventualità poteva verificarsi anche cinque volte. Il giorno successivo eravamo obbligati a ricontrollare di nuovo tutti i pallet per correggere il problema dei pallet "dimenticati. Fortunatamente, non ci è voluto molto tempo, ma evitare tutto ciò è meglio".

Processo completamente integrato

Non sorprende che gli operatori abbiano accolto con favore la nuova etichettatrice industriale. Nysen afferma: "Dopo l'installazione, gli operatori ne sono rimasti davvero entusiasti. Desideravano apprendere subito tutto sul sistema, per poterlo riavviare da soli in caso di problemi durante il turno di notte. Per fortuna l'interfaccia è molto facile da usare".

"Non è facile integrare macchine industriali nei software ERP o WMS. Nel nostro caso il processo è riuscito senza problemi grazie all'ottima collaborazione tra i team dei nostri ingegneri e IT da un lato e Zetes dall'altro. Anziché operare singolarmente, in un angolo remoto del magazzino, la nostra macchina è completamente integrata nei restanti processi grazie al software di identificazione ZetesAtlas.”

"Grazie alla consegna rapida, siamo stati in grado di avviare la seconda linea di produzione utilizzando questa tecnologia e senza dover assumere altro personale per un breve periodo di transizione". Steven Brouillard, Department Manager Finishing End Operations presso Norbord

Consegna rapida

Brouillard aggiunge: "Abbiamo contattato diversi fornitori per questo progetto e Zetes ci ha subito dato un'impressione molto professionale, permettendoci di capire di cosa avevamo bisogno. Abbiamo avviato il progetto a marzo 2019 con il primo contatto e sei mesi dopo le nostre due macchine funzionavano già a pieno ritmo. Grazie alla consegna rapida, siamo stati in grado di avviare la seconda linea di produzione utilizzando questa tecnologia e senza dover assumere altro personale per un breve periodo di transizione. Siamo inoltre rimasti colpiti dai brevi tempi di risposta ed è bello sapere di poter contattare Zetes ogni volta che occorre. A posteriori, ci chiediamo perché abbiamo aspettato così a lungo".

question-markquestion-mark-shadow

Scopri di più su ZetesAtlas

Scopri di più!