Robot mobili autonomi

Una soluzione che consente un'implementazione rapida e indirizza più applicazioni con una piattaforma comune, unificata e basata su cloud. Altamente flessibile e scalabile, la piattaforma offre un approccio chiavi in ​​mano per trovare, tracciare e spostare in sicurezza il materiale dalle parti ai pallet in magazzini, fabbriche e centri di distribuzione.

Scopri di più a proposito di Contatti

Cosa sono i robot mobili autonomi (AMR)?

I robot mobili autonomi o AMR collaborano con gli operatori del magazzino, nella movimentazione delle scorte per le attività di picking, il recupero dei rifornimenti o il trasferimento di prodotti sfusi.

Trasportano i lotti alla fase successiva del processo, permettendo agli operatori di dedicarsi ad altre attività.

I compiti che sono in grado di eseguire sono numerosi e vanno dalla movimentazione di pallet, carrelli, scaffalature e rack alle varie attività di spostamento dei materiali che hanno luogo all'interno di un magazzino.

  • Essendo in grado di operare in modo autonomo, gli AMR non necessitano di infrastrutture specializzate. Si integrano perfettamente nel layout esistente del magazzino, senza creare disagi ai processi in corso.
  • I sensori, le mappe e i sistemi di elaborazione dati integrati consentono di pianificare i percorsi e di adattarsi dinamicamente ai cambiamenti dell'ambiente in cui operano.
  • Gli AMR possono movimentare le scorte all'interno di un magazzino o tra strutture diverse. Possono inoltre eseguire attività di routine quali le operazioni di inventario.

È il momento di considerare l'uso degli AMR per la logistica e i processi di magazzino

Sotto pressione come mai prima d'ora, gli operatori devono mantenere ritmi sostenuti nelle attività di picking, imballaggio, spedizione e altri processi logistici critici.

Come se non bastasse, con lo sviluppo dell'e-commerce e il continuo aumento delle richieste per consegne dirette, diventa prioritario trovare modi per migliorare la produttività nell'evasione degli ordini.

Integrabili in ZetesMedea, gli AMR costituiscono una delle più recenti tecnologie per consentire a processi di magazzino ad attività intensa, di gestire più ordini, aumentare la capacità e garantire la soddisfazione dei clienti.

Vuoi saperne di più su Fetch Robotics e sull'automazione on-demand?

Vuoi scoprire come i robot mobili autonomi possono consentire alle operazioni di magazzino di elaborare più ordini, aumentare la qualità e mantenere la soddisfazione del cliente?

Scarica il report

Produttività: supporto alla forza lavoro

Spesso, la movimentazione delle scorte è un'attività ripetitiva, che richiede tempo e non apporta valore aggiunto.

Gli AMR consentono agli operatori dei reparti di produzione e magazzino dai ritmi frenetici di dedicarsi ad attività più critiche, come il commissionamento, concentrandosi su processi a più alto valore aggiunto per aumentare produttività e qualità.

Gli AMR possono funzionare per lunghi tempi con una singola carica e tornano autonomamente a alla propria docking station per la manutenzione quotidiana, senza richiedere l'intervento del personale.

Flessibilità: espandibilità senza vincoli

Molti magazzini regionali più piccoli non possono permettersi di interrompere i processi in corso per implementare nuove tecnologie.

Per loro, reperire le risorse necessarie per ampliare le strutture o dotarsi di una soluzione di automazione completa, rappresenta un problema.

Gli AMR consentono un approccio flessibile ed espandibile, senza vincoli legati al layout della struttura esistente. Riducono i rischi legati all'adozione di nuove tecnologie, oltre a ottimizzare capacità e produttività della forza lavoro esistente, in particolare durante i picchi stagionali.

Secondo una ricerca condotta da IDC,

La mancanza di disponibilità di manodopera costituisce una delle principali motivazioni che spingono le aziende ad accelerare l'automazione dei processi di magazzino, con il supporto degli AMR. L'uso di robot mobili autonomi consente di espandere i processi di magazzino "on demand", lasciando la forza lavoro libera di dedicarsi a compiti più preziosi e riducendo i rischi legati alla dipendenza da manodopera stagionale e a breve termine

Sicurezza della forza lavoro

Gli AMR possono inoltre ridurre significativamente le assenze sul lavoro dovute a disturbi muscoloscheletrici.

La movimentazione manuale è tra le cause principali di questi problemi. La maggiore automazione di questi processi può ridurre il carico per il personale di magazzino e con esso, l'assenteismo, aumentando al tempo stesso il morale dei dipendenti.

Gli AMR in grado di movimentare pallet/prodotti sfusi possono ridurre la dipendenza da alcuni spostamenti dei carrelli elevatori, migliorando la sicurezza nel magazzino. Poiché i robot non richiedono l'intervento umano, gli incidenti legati all'utilizzo dei carrelli elevatori sono ridotti.

Dai un'occhiata alle nostre altre soluzioni che contribuiscono alla sicurezza e alla produttività degli operatori, quali il picking vocale,la disinfezione ai raggi ultravioletti, l'inventario completo dei pallet

I robot mobili autonomi (AMR) rendono gli addetti alla logistica liberi di dedicarsi ad attività più redditizie e ad alto valore aggiunto, offrendo un ROI rapido.
logo Fetch Robotics

Maggiori informazioni?

Contatti