Video on top
Augustin Group

Logistica per ricambi: Utilizzando ZetesMedea, il gruppo Augustin ha digitalizzato i processi tra il ricevimento e la spedizione delle merci per aumentare la produttività, l'affidabilità dei dati e la trasparenza dell'inventario.

La ricerca di ricambi per i veicoli più vecchi può rapidamente trasformarsi in un lungo e inutile tragitto. La maggior parte dei produttori interrompe il normale rifornimento di mozzi, ammortizzatori, specchietti retrovisori esterni ecc. circa 15 anni dalla fine della produzione di un modello specifico. In questo campo, il gruppo Augustin si è affermato come fornitore leader per i clienti del gruppo Fiat Chrysler. L'azienda, gestita dal proprietario con sede a Handewitt, nei pressi del confine tedesco-danese, è in grado di rifornire circa 400.000 parti di auto e veicoli commerciali sia attuali che d'epoca.

Rapida crescita

L'azienda è cresciuta molto velocemente a seguito del boom dell'e-commerce e dell'espansione di Fiat Chrysler. Solo negli ultimi due anni si è registrato un incremento delle vendite a un ritmo del 30% annuo, pertanto nel 2017, tutto questo aveva spinto i processi logistici fino ai limiti della loro capacità. La maggior parte delle attività logistiche erano allora ancora basate sulla carta. I documenti di consegna venivano controllati articolo per articolo, i ricambi inseriti nell'inventario senza uno scanner e gli addetti alla preparazione degli ordini utilizzavano fogli stampati. Con questo sistema, sei dipendenti del ricevimento merci dovevano scaricare da cinque a dieci camion ogni giorno, mentre fino a dodici addetti agli ordini dovevano gestire da 700 a 800 ordini. Anche allora era evidente che questi numeri erano destinati a crescere ulteriormente fino a 1500 ordini al giorno negli anni seguenti.

 

Per risolvere questa situazione, nel 2017 Augustin ha deciso di introdurre un sistema WES (Warehouse Execution System) destinato a scambiare i dati relativi a ordini e inventario con il sistema ERP aziendale, controllando e digitalizzando al tempo stesso tutti i processi tra il ricevimento merci e la spedizione. Dopo una dettagliata analisi di mercato e vari incontri con potenziali fornitori, l'azienda ha optato per ZetesMedea, una soluzione di esecuzione logistica in grado di migliorare i processi di magazzino. "Zetes è stato l'unico fornitore in grado di rispondere ai nostri requisiti specifici e disposto a soddisfare le necessità dei nostri processi", spiega lo specialista IT Marc Berlau, rimasto positivamente colpito dalla collaborazione con Zetes durante la fase di pianificazione. "Sono bastati solo pochi incontri per vedere che Zetes comprendeva benissimo le nostre esigenze".

Breve formazione

Augustin

Dopo soli cinque mesi, nell'aprile 2018, la soluzione ZetesMedea è stata lanciata a livello del gruppo Augustin. Nell'ambito di questo processo, i dipendenti del magazzino sono stati dotati di terminali e stampanti portatili Zebra. Ora gli operatori sono guidati dai display dei terminali portatili in ogni fase del processo, che può essere selezionato e avviato utilizzando il touch-screen. Il menu di navigazione di ZetesMedea è intuitivo e consente ai nuovi dipendenti di apprendere a usarlo in pochissimo tempo e iniziare a operare in magazzino con una formazione molto limitata.

Nel reparto ricevimento merci, viene eseguita la scansione del codice a barre sulla nota di consegna o sul pallet per consentire a ZetesMedea di inviare i dati di input al sistema aziendale. Il codice a barre viene collegato a un ordine esistente e inviato a ZetesMedea.

Abbinamento tra posizioni nel magazzino e prodotti

Dato l'elevato numero di prodotti identici, solo le confezioni esterne vengono etichettate e trasportate in una delle posizioni di magazzino proposte da ZetesMedea. "È stato possibile mappare tutti i processi di ricevimento delle merci in ZetesMedea, con un conseguente aumento della produttività del 300%", afferma Weger.

È stato possibile mappare tutti i processi di ricevimento delle merci in ZetesMedea, con un conseguente aumento della produttività del 300%. Daniel Weger, Purchasing, Augustin Group

ZetesMedea supporta inoltre il trasferimento di prodotti dal ricevimento merci alla posizione di stoccaggio. Dopo aver eseguito la scansione del codice a barre del prodotto, il programma propone una posizione di magazzino, che l'operatore generalmente accetta e conferma, eseguendo la scansione del codice a barre presso il punto della scaffale indicato. "Se necessario, la merce può essere trasportata in un altro punto del magazzino non occupata, che ovviamente deve anche essere acquisita mediante scansione", spiega Berlau. Abbinando le posizioni del magazzino ai prodotti, gli operatori sanno sempre quali prodotti sono presenti, in quale posizione si trovano e quanti ce ne sono.

SOS per l'assistenza di colleghi

Esiste inoltre una distinzione nel passaggio successivo tra l'elaborazione di un singolo ordine o l'elaborazione di più ordini in parallelo (picking multi-ordine). Più si avvicina l'orario della partenza, più gli addetti al picking degli ordini vengono guidati a elaborare un singolo ordine per garantire che sia pronto in tempo. "Anche in questo caso ZetesMedea ci offre la massima flessibilità grazie alle opzioni di selezione", chiarisce Berlau. Il pulsante SOS offre una flessibilità aggiuntiva: gli addetti agli ordini possono premere il pulsante direttamente sui terminali portatili per chiedere aiuto ai colleghi quando una scadenza è a rischio.

Augustin_Einlagern

Sebbene il pulsante SOS sia usato raramente, aiuta a garantire il rispetto delle consegne. Grazie a ZetesMedea, il servizio di evasione degli ordini puntuale è già di alto livello. "Con una procedura chiaramente strutturata e ben documentata, il tasso di errori nella preparazione degli ordini è praticamente zero", sottolinea Weger. Ciò consente di evitare un'ulteriore scansione di controllo presso la stazione di imballaggio. In passato, gli elenchi di picking e imballaggio dovevano essere ricontrollati dal dipendente interessato. "Eliminare il controllo presso la stazione di imballaggio consente di risparmiare molto tempo", riassume Berlau.

Inventario integrato

La modifica della procedura di verifica dell'inventario ha assicurato ulteriori risparmi e miglioramenti della qualità. "In precedenza, il conteggio dell'intero magazzino teneva occupati 50 dipendenti per un'intera giornata e talvolta si sono verificati errori durante la registrazione dei circa 40.000 prodotti, con conseguenti errori di inventario", secondo Berlau. Con ZetesMedea è stato possibile passare all'inventario a rotazione.

Conclusione: Utilizzando ZetesMedea, il gruppo Augustin ha digitalizzato tutti i processi tra il ricevimento merci e la spedizione per rendere il magazzino più produttivo, affidabile e trasparente.

 

 

Scopri di più sulla nostra soluzione di esecuzione logistica

Continua a leggere