•  Integrazione di tecnologia vocale e acquisizione di codici Datamatrix per conformarsi ai requisiti di tracciabilità dell’industria farmaceutica
  • Funzionamento “just in time” per le consegne alle farmacie

Bruxelles, Antony (Francia), 24 Novembre 2010 - Zetes (Euronext Bruxelles: ZTS), il principale fornitore europeo di soluzioni e servizi per l’identificazione automatica di persone e beni, annuncia di essere stata scelta da CERP Bretagne Nord per equipaggiare i suoi magazzini locali con una soluzione vocale integrata con la scansione di codici Datamatrix. Questa nuova procedura consentirà di allestire in modo più celere gli ordini destinati alle farmacie. Inoltre, la nuova soluzione permetterà all’azienda di uniformarsi ai  requisiti di tracciabilità sempre più severi in questo settore.

Costituita da tre diverse società, con una sessantina di magazzini locali, la rete CERP è uno dei più importanti distributori di farmaci in Francia. Trattandosi di un settore estremamente competitivo, la distribuzione di prodotti farmaceutici fa assegnamento su servizi locali particolarmente reattivi. Una farmacia che invia un ordine la mattina viene rifornita il pomeriggio stesso. Gli ordini inviati durante il pomeriggio sono consegnati prima dell’apertura della farmacia il mattino successivo. CERP opera secondo il principio del “just in time”.

Per soddisfare al meglio tali requisiti, CERP Bretagne Nord ha deciso di sostituire il sistema cartaceo di preparazione ordini con una soluzione vocale wireless. L’azienda ha scelto la soluzione 3iV Crystal di Zetes, che utilizza il motore di riconoscimento MCL-Voice per questo progetto, previsto per essere installato su terminali Motorola MC3190. La soluzione sarà realizzata nei magazzini locali dell’azienda, che contano diverse centinaia di addetti.

Inoltre, durante le operazioni di prelievo ordini, ogni prodotto sarà sottoposto a scansione individuale utilizzando ring scanner indossabili per l’acquisizione dei codici Datamatrix. Questa fase è stata integrata a scopo di verifica e per soddisfare i requisiti di tracciabilità dei prodotti farmaceutici in Francia.

Il progetto, altamente innovativo nel settore della distribuzione farmaceutica, consente oggi a CERP Bretagne Nord di allestire ordini mediante “prelievo vocale”. Il sistema trasmette vocalmente agli addetti al prelievo le opportune istruzioni di prelievo; questi preparano gli ordini e ritrasmettono le informazioni nello stesso modo. Il ring scanner 2-D consente di effettuare la scansione dei prodotti mentre l’operatore controlla la preparazione dell’ordine e registra i riferimenti del lotto e le date di scadenza.

Daniel Galas, Presidente di CERP France e AD di CERP Bretagne Nord, commenta: “Le applicazioni vocali ci consentono di mantenere i livelli di produttività richiesti dal nostro settore in termini di preparazione degli ordini, riducendo nel contempo il margine di errore. Sapevamo che i team Zetes sono specialisti delle applicazioni vocali e conoscono bene i requisiti esistenti nel nostro settore. Ecco perché abbiamo deciso di fare appello a Zetes. Insieme stiamo valutando gli ulteriori sviluppi del sistema in un numero più ampio di magazzini del Gruppo”.

Alain Wirtz, presidente e amministratore delegato di Zetes: “Siamo orgogliosi di poter guidare CERP verso realizzazioni su più vasta scala. L’industria farmaceutica è uno dei settori con i requisiti più severi in termini di tracciabilità dei prodotti. Questo spiega perché esistono considerevoli vantaggi in termini di identificazione automatica per le aziende che operano in questo settore. La nostra offerta si evolve in continuazione in funzione di nuovi requisiti. Grazie alla nostra vasta gamma di soluzioni, siamo in grado di soddisfare appieno le esigenze della catena di fornitura farmaceutica, dall’etichettatura/codifica Datamatrix fino agli attuali processi logistici. Nel settore delle applicazioni vocali, le nostre competenze innovative si riflettono nell’applicazione di MCL-Voice. Questo strumento, sviluppato dalla nostra divisione MCL Technologies, consente un notevole risparmio di tempo, soprattutto in termini di assunzione di nuovi operatori, poiché gli utenti non hanno bisogno di registrare il loro profilo vocale”.

-FINE-